Che succede dopo l'annullamento dell’asta e quando spetta il rimborso della marca da bollo

Le aste immobiliari sono procedimenti giudiziari che si concludono con la vendita di immobili pignorati. L’esigenza di recuperare i debiti accumulati fa sì che il prezzo degli immobili all’asta sia decisamente inferiore rispetto ai prezzi del mercato tradizionale. Questo fattore consente all’aggiudicatario di fare un vero affare: comprare una casa per sé o per investimento a prezzo scontato.

Non esistono soltanto le aste “tradizionali” che si tengono in tribunale, negli ultimi anni si sono diffuse anche le aste telematiche. Queste si svolgono online, a distanza, e sono particolarmente comode per chi vuole partecipare ad un’asta in un Comune diverso da quello in cui abita.

Per partecipare ad un’asta telematica  bisogna apporre alla domanda la marca da bollo di 16 euro. Ma cosa succede in caso di annullamento? Come funziona il rimborso della marca da bollo dell’asta telematica? Se hai questi dubbi ecco un approfondimento che fa al caso tuo.

Asta telematica, cos’è e come funziona

Prima di spiegare come funziona il rimborso della marca da bollo dell’asta, è bene chiarire cosa sono le aste telematiche. Come anticipato, la modalità telematica consente di partecipare all’asta “da remoto”, comodamente da casa, presentare l’offerta e fare i rilanci.

L’asta telematica è una forma di vendita che ha le stesse regole e le stesse garanzie: per partecipare serve presentare i documenti di riconoscimento, versare la cauzione e pagare la marca da bollo.

L’asta online si realizza mediante l’utilizzo di una specifica piattaforma informatica messa a disposizione da un soggetto privato, il gestore della vendita telematica. Vi si può partecipare da soli o chiedere l’aiuto a persone esperte del mondo delle aste, è il caso di coloro che scelgono di partecipare tramite Immobiliallasta.it.

Che fare in caso di annullamento dell’asta telematica

Le aste giudiziarie immobiliari, sia telematiche che non, si possono annullare in qualsiasi momento. I motivi che possono portare il giudice a prendere questa decisione sono molteplici:

Queste sono solo alcune delle ipotesi che possono portare all’annullamento dell’asta telematica. Cosa succede in questi casi?

Rimborso della marca da bollo, che succede se l’asta viene annullata

Che si tratti di un’asta telematica online o di un’asta tradizionale in presenza in tribunale, la marca da bollo è un elemento essenziale. Vuol dire che l’offerta di acquisto per essere valida deve contenere la marca da bollo da 16 euro.

Cosa succede allora se l’asta viene annullata o revocata? A tal proposito, se il giudice dispone l’annullamento dopo la presentazione delle offerte i partecipanti non hanno diritto ad avere indietro quando speso per la marca da bollo.

In poche parole, niente rimborso della marca da bollo in caso di asta cancellata o revocata.

Come avere indietro la cauzione

A differenza della marca da bollo da 16 euro, se l’asta viene annullata o revocata i partecipanti hanno diritto ad avere indietro la cauzione versata. La cauzione non è altro che una somma di denaro che si deve obbligatoriamente versare per partecipare alla vendita giudiziaria. Questa serve come “anticipo” in caso di aggiudicazione e rappresenta l’impegno dei partecipanti a voler saldare il prezzo.

In altre parole, la cauzione fa in modo che all’asta immobiliare partecipano persone veramente interessate! La buona notizia è che, sia in caso di non aggiudicazione che di annullamento dell’asta, la cauzione “torna indietro”. Il giudice deve predisporre l’invio dei soldi versati nelle stesse modalità in cui è avvenuto il versamento, di solito tramite bonifico bancario. I tempi per il riaccredito dei soldi sul conto corrente dipendono dalle tempistiche dei singoli istituti bancari.

L’importo della cauzione è fissato all’interno dei documenti dell’asta, ovvero nell’avviso di vendita che contiene le istruzioni dettagliate per prendere parte alla vendita giudiziaria. Solitamente si tratta di una somma pari al 10-25% del prezzo offerto.

Il mondo delle aste immobiliari ti incuriosisce? Se stai cercando casa ma i prezzi del mercato tradizionale e i tassi delle banche ti stanno spingendo a rinunciare, non farti scappare le aste giudiziarie! Queste vendite rappresentano un canale alternativo per acquistare immobili in tutta Italia a prezzi decisamente vantaggiosi.

Sul sito Immobiliallasta.it troverai annunci, foto e descrizioni di molteplici immobili all’asta in tutta Italia, ce n’è per tutte le tasche. Cerca la tua!


Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale

Trova la tua casa all’asta in modo facile, comodo e sicuro

Lascia un commento