Le soluzioni salvaspazio da considerare per sfruttare al meglio ogni mq

Nella progettazione degli interni, una delle sfide più comuni è come disporre i mobili in modo da ottimizzare lo spazio disponibile. Che si tratti di una casa spaziosa o di un piccolo appartamento, un’accurata disposizione dei mobili può fare la differenza tra un ambiente in cui sembra che tutto sia ammassato e uno più aperto e “arioso”. Vediamo allora come puoi giocare con la disposizione dei mobili in casa per salvare tutto lo spazio necessario.

Come ottenere una disposizione dei mobili in casa salvaspazio

Per una disposizione salvaspazio dei mobili in casa devi:

  1. prima di tutto analizzare lo spazio a disposizione, misurando accuratamente anche la posizione di porte, finestre e altri elementi architettonici come le colonne
  2. abbozzare su un foglio (o usando un software di progettazione 3D) come vorresti disporre i mobili, così da avere almeno un’idea di quanto spazio ogni mobile occuperà e di conseguenza quali potrai comprare e quali no
  3. individuare per ogni stanza un punto focale (camino, finestra panoramica etc), in modo da posizionare i mobili creando il giusto equilibrio e permettendo di guidare lo sguardo verso questo punto
  4. sfruttare al meglio i mobili multifunzionali, come divano letto, tavolo pieghevole o scrivania con cassetti integrati, per recuperare preziosi mq (specie se la casa è molto piccola!)
  5. usare colori e texture che possono influenzare la percezione dello spazio. Per esempio, le tonalità chiare danno l’impressione che la stanza sia più grande, mentre pattern e texture danno un senso di profondità
  6. utilizzare dispense, scaffali o altre soluzioni di stoccaggio verticali per recuperare più spazio. In tal senso si rivelano utili in cucina e in bagno anche i mobili pensili a parete e le mensole sospese
  7. aggiungere più spazio utilizzando gli specchi, che riflettono la luce e la vista creando una sensazione di ampiezza. Per ottenere questo risultato è sufficiente posizionare uno specchio di fronte alla finestra e uno davanti una fonte di luce, così da massimizzare anche la luminosità nella stanza

Una soluzione alternativa per avere una casa più spaziosa

Insomma, la disposizione dei mobili in casa in un’ottica salvaspazio richiede pianificazione e un pizzico di creatività. Quanto abbiamo descritto naturalmente può servire come punto di partenza, poi tutto può essere personalizzato in base alle proprie necessità.

Se sogni una casa più grande e spaziosa, ora non dovrai più rinunciarci: sai che in asta trovi diversi appartamenti (anche con giardino e piscina!) ad un prezzo inferiore rispetto a quelli proposti sul mercato tradizionale? Dai un’occhiata al portale di Immobiliallasta.it, dove puoi trovare case in tutt’Italia di vario prezzo. Per velocizzare la ricerca puoi impostare il filtro per budget e in pochi clic avrai i risultati in linea con le tue esigenze.


Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale

Lascia un commento