Comprare casa all’asta in sicurezza evitando i rischi: a cosa stare attenti per approfittare dei vantaggi delle aste giudiziarie.

Come comprare una casa all’asta senza rischi? Se ti sei fatto questa domanda sei nel posto giusto: ti spiegheremo vantaggi e rischi delle aste giudiziarie, come evitarli e a cosa fare attenzione. 

Con questi consigli potrai aggiudicarti l’immobile e fare un affare in sicurezza, approfittando dei benefici economici di acquistare un bene pignorato. 

Per evitare irregolarità, abusi edilizi e rivendicazioni da parte di terzi o del debitore ecco a cosa devi fare attenzione prima di presentare l’offerta. 

Rischi e vantaggi di comprare una casa all’asta

Il principale vantaggio delle aste giudiziarie è quello di acquistare un immobile ad un prezzo inferiore del valore di mercato, tuttavia – come in ogni affare – ci sono dei rischi a cui fare attenzione, per questo molte persone preferiscono affidarsi a professionisti. Infatti non è raro, purtroppo, sentir parlare di truffe e false aste

I principali fattori di rischio sono legati allo stato dell’immobile (può essere in tutto o in parte abusivo), alla copertura finanziaria e alla presenza di persone che lo occupano abusivamente.

Per sintetizzare, i rischi delle aste giudiziarie sono:

  • essere esclusi perché non sono stati rispettati termini e procedura per partecipare 
  • non avere soldi a sufficienza per pagare l’intera somma entro 60, 90 o 120 giorni dall’aggiudicazione 
  • opposizione di terzi a causa dello stato giudiziario dell’immobile all’asta, indicato nella perizia disposta dal tribunale

Anche la presenza di abusi edilizi è un fattore che può preoccupare i potenziali acquirenti alle aste giudiziarie, tuttavia le eventuali irregolarità possono essere sanate (entro 120 giorni dal trasferimento dell’immobile) e non ostacolano la richiesta di mutuo bancario

Esiste poi la possibilità che l’immobile sia occupato dal vecchio proprietario o dai suoi familiari, in questo caso sarà il giudice o delegato alla vendita a provvedere alla liberazione (e cosa succede se il debitore danneggia l’immobile aggiudicato?)

Ciò non significa che non si possa comprare una casa all’asta senza rischi, anzi, prestando attenzione ai fattori che abbiamo attenzionato o rivolgendosi ad esperti del settore si può godere dei tanti vantaggi legati alle aste immobiliari, soprattutto:

  • risparmiare sulle spese di agenzia 
  • comprare un immobile ad un prezzo inferiore al valore di mercato (fino al 67% in meno)
  • evitare le spese del notaio, a meno che non si debba richiedere un mutuo

A cosa stare attenti quando si compra casa all’asta?

Dunque, a cosa bisogna fare attenzione per evitare i rischi e gli spiacevoli inconvenienti delle aste di immobili? Noi di Immobiliallasta.it ai nostri clienti consigliamo sempre di:

  • leggere attentamente la perizia del tribunale, che viene allegata all’avviso di vendita (serve per verificare lo stato dell’immobile dal punto di vista giuridico e catastale)
  • verificare a chi compete la liberazione dell’immobile
  • avere la copertura necessaria entro i termini stabiliti dall’avviso stesso: chi non salda nei modi e nel giorno stabiliti perde l’affare e l’assegno versato a titolo di cauzione
  • in caso di richiesta di mutuo, contattare la banca con congruo anticipo perché è necessario saldare l’intera somma in tempi brevi

Perché conviene comprare una casa all’asta

Abbiamo visto a cosa fare attenzione quando si parla di aste immobiliari, ora spieghiamo perché questa procedura sia così vantaggiosa. In primo luogo perché nella documentazione relativa alla casa – a differenza che per gli immobili sul libero mercato – si viene a conoscenza della “carta d’identità” di un’unità immobiliare:

  • stato dell’immobile
  • presenza di ipoteche o diritti di terzi
  • base d’asta e importo minimo di rilancio

La vera convenienza, però, è il prezzo di aggiudicazione dell’immobile: questo non soltanto è nettamente inferiore al valore di mercato ma si abbassa ulteriormente in caso di asta deserta.

banner blog desktop Immobiliallasta.it
banner desktop Immobiliallasta.it

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento