Passa da aprile alla fine di luglio 2024 ed ecco cosa comporterà

Al via la proroga del mercato tutelato dell’energia fino al 1° luglio 2024, anziché l’1°aprile 2024 come era previsto. Questo rappresenta un importante aggiornamento per i consumatori italiani. Vediamo perché.

Perché c’è stata la proroga del mercato tutelato

La proroga è stata motivata dalla necessità di fornire ai clienti un tempo adeguato per ricevere informazioni attraverso campagne informative condotte dal Mase (Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica) e per completare le attività preparatorie all’operatività dello Stg (Servizio a Tutele Graduali). Ciò significa che i consumatori avranno più tempo per adattarsi al passaggio al mercato libero.

Risparmio in bolletta e sulla casa

E in un contesto dove il risparmio diventa sempre più fondamentale, oltre che poter ottimizzare i costi in bolletta, perché non valutare l’acquisto di una casa all’asta? Infatti, dati i costi elevati degli immobili sul mercato tradizionale, i tassi dei mutui galoppanti e i rialzi dei prezzi dell’energia, scegliere di comprare una casa all’asta può rappresentare un notevole risparmio e un investimento solido nel lungo termine. Insomma, l’acquisto in asta in questo particolare momento storico-economico si rivelerebbe davvero una mossa intelligente.

Per cui, da una parte la proroga del mercato tutelato fino a luglio 2024 offre un importante margine di tempo ai consumatori per prepararsi al passaggio al mercato libero; dall’altro, in questo scenario, ponderare scelte intelligenti e orientate al risparmio, come l’acquisto di una casa all’asta, può rappresentare una strategia efficace per gestire al meglio le proprie finanze.

Stai considerando l’acquisto di una nuova casa? Scopri come Immobiliallasta.it può aiutarti a trovare la migliore opportunità di investimento immobiliare. Visita il nostro sito per maggiori informazioni e lasciati affiancare dal nostro team di specialisti delle aste in tutto l’iter, dalla partecipazione fino all’aggiudicazione del tuo immobile ideale.


Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale

Trova la tua casa all’asta in modo facile, comodo e sicuro

Lascia un commento