Un confronto tra le due tipologie di vendita all’asta.

Se ti stai chiedendo ancora se convenga comprare casa, dopo aver letto il nostro articolo sui vantaggi che puoi ricavarne non avrai più dubbi.

Ma quanto conosci il mondo delle aste? Ad esempio, sai qual è la differenza tra asta analogica e asta telematica? Te la spieghiamo noi. L’asta analogica, quella cartacea o tradizionale per intenderci, prevede una partecipazione dell’offerente di persona il giorno in cui è stata fissata la vendita, un dato da controllare leggendo il bando di vendita. L’asta sincrona telematica, invece, prevede una partecipazione virtuale, cioè l’offerente si collega sul sito del portale del gestore della vendita telematica il giorno fissato per la vendita e partecipa telematicamente tramite il proprio device. Si dovrebbe considerare poi anche l’asta sincrona mista così chiamata proprio perché consente una partecipazione mista, ovvero alcuni possono presenziare nel luogo fisico dove si svolge l’asta e altri possono farlo online usando il pc. Dopo aver definito i tipi di aste, vediamo nel dettaglio quali sono le differenze tra asta analogica e asta telematica.

Asta analogica e asta telematica a confronto

Principalmente le differenze tra asta analogica e asta telematica sono 5, ovvero:

  • la cauzione si versa tramite assegno se l’asta è analogica mentre con bonifico se è telematica;
  • l’offerta si compila a mano per l’asta cartacea mentre va compilata online se è telematica;
  • la firma dell’offerta è digitale se l’asta è telematica;
  • con l’asta tradizionale il bollo va pagato in tabaccheria mentre se è online si paga con carta di credito;
  • quando l’asta è telematica l’offerta va deposita inviandola tramite PEC al Ministero

Hai trovato l’immobile dei tuoi sogni su Immobiliallasta.it e vorresti un supporto gratuito per presentare la tua offerta? Che sia analogica o digitale, un nostro specialista di aste potrà darti tutto l’aiuto che ti occorre. Contattaci ora!

banner blog desktop Immobiliallasta.it
banner desktop Immobiliallasta.it

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale

Lascia un commento